Vai al contenuto

ANTEPRIMA Scommesse: ecco l’emendamento salva Betting Exchange, i giocatori non saranno tassati

Un emendamento presentato in Senato in sede di conversione del Decreto Ristori potrebbe salvare il betting exchange in Italia e il Fondo Salva Sport, oltre a levare dalle grane i giocatori (che erano stati individuati come soggetti a tassazione da un atto di ADM).

A seguito delle ordinanze sospensive del TAR Lazio sui ricorsi presentati da Betfair prima e Betflag dopo, sull’inapplicabilità della super tassa (0,50% calcolato sulla raccolta) alle piattaforme di scambio scommesse, il Senatore del Partito Democratico Gianni Pittella ha presentato un emendamento che, dal punto di vista tecnico, risolve ogni problema.

Per la cronaca il Senatore del PD è membro della commissione Tesoro e Finanza che, in genere, ha un ruolo chiave nella selezione e filtro degli emendamenti in Senato, al momento della conversione in legge dei decreti.

Come vi abbiamo sempre spiegato, non è possibile applicare un’aliquota sulla raccolta nel betting exchange che ha modalità ben differenti rispetto alle scommesse tradizionali. In caso contrario il concessionario pagherebbe più tasse rispetto ai profitti.

Come funziona la tassazione nel betting exchange

Nel betting exchange c’è uno scambio di puntate e bancate tra scommettitori e la piattaforma applica solo delle commissioni (in genere del 5%) su tali transazioni (abbinate). Il prelievo ordinario è del 20% su tali profitti e la ulteriore tassa dello 0,50% sulla raccolta renderebbe insostenibile questa attività. Per questa ragione il TAR Lazio ha già accolto un’ordinanza sospensiva fino al 2 dicembre, quando è prevista l’udienza per la discussione nel merito.

Betting Exchange: il testo dell’emendamento

Il Senatore Gianni Pittella (vice presidente del gruppo parlamentare del PD) ha presentato un emendamento che chiarisce ogni difficoltà interpretativa generata dalla Determinazione direttoriale dei Monopoli di Stato quando faceva riferimento alla “sommatoria” generando però ancor più dubbi di legittimità.

L’emendamento dispone che: “La raccolta delle scommesse effettuate a distanza con interazione diretta tra giocatori si intende come la sommatoria di tutte le commissioni addebitate ai giocatori, comprese le commissioni sulle vincite, al netto dell’imposta unica”.

Se l’emendamento sarà approvato, il prelievo dello 0,50% sarà applicato sulle commissioni che, in genere, sono pagate dai giocatori vincenti di ogni singola transazione. Faccio un esempio: se io punto a quota 2.10 10€ e poi banco a 1.10€ sempre 10€ e vinco la scommessa, avrò un profitto lordo di 10€ e netto di 9,50€. 0,50€ andranno alla piattaforma di gioco, che a sua volta pagherà il 20% del profitto, più un ulteriore 0,50% nel caso l’emendamento dovesse essere approvato dalle due camere. La tassa sarà – secondo un’interpretazione logica – di fatto sui profitti lordi e non sulla raccolta (anche se formalmente rimarrà tale termine).

La strada dell’ abrogazione implicita

Come abbiamo sempre sostenuto, solo però attraverso un decreto legge o una legge ordinaria approvata dal Parlamento, si può risolvere e chiarire la questione. Un semplice atto amministrativo della pubblica amministrazione (atto dei Monopoli di Stato o Agenzia delle Entrate) non può modificare la legge approvata il 20 maggio (che prevedeva un prelievo sulla raccolta).

Si tratterebbe (in caso di esito positivo) di un’abrogazione implicita parziale (attraverso un atto normativo primario successivo).

Pronostici di oggi
Wimbledon
Wimbledon 2022: la sorpresona del day 1

In condizioni normali tra Ugo Humbert e Tomas Martin Etcheverry non ci sarebbe partita, anche perché l'erba teoricamente esalta le qualità del francese mentre il suo avversario argentino è un vero e proprio parvenu sui prati. Però da un anno Ughino è letteralmente irriconoscibile e, da top 30 agevole che era, si ritrova oggi fuori dai primi 100 al mondo. L'ultimo Humbert positivo fu quello che vinse Halle nel giugno del 2021 battendo nell'ordine Querrey, Zverev, Korda, Auger-Aliassime e Rublev. Dopo allora per il 23enne solo 10 vinte e ben 24 perse.

Le quote SNAI dicono Humbert a 1,12 ed Etcheverry a 6,00. Un Humbert in condizioni decenti sarebbe stato anche a 1,08, ma il francese non dà garanzie oggi. La quota 6,00 dell'argentino sarebbe corretta se pensassimo che Humbert perda questa partita più del 17% delle volte. L'Humbert di oggi, però, è purtroppo capace ben di peggio.

Vincente match ›
Etcheverry
Wimbledon
Anhelina Kalinina-Anna Bondar

Kalinina si è guadagnata questo pronostico grazie al bel torneo disputato a Eastbourne, dove ha battuto Cirstea, Sakkari e Putintseva, prima di arrendersi nei quarti alla Ostapenko. In ogni caso si trattava di 4 giocatrici con classifica migliore della sua, compresa una top 5 (Sakkari). Bondar invece ha continuato a giocare sulla terra, mettendo nelle gambe solo un match su erba, peraltro perso male dalla Li a Bad Homburg. In generale è il ruolino dell'ungherese sui prati ad essere davvero povero: 3 match giocati in carriera, 0 vinti. Non sembrano esserci alternative a Kalinina.

Vincente match ›
Kalinina
MLS USA
Los Angeles FC – New York Red Bulls

Sfida di cartello, quella di domenica, nella MLS: il Los Angeles, primo in classifica nella Western Conference (con 9 vittorie e 3 pari in 15 partite), ospita i New York Red Bulls, secondi nella Eastern (con 7 successi e 5 pareggi in 16 gare).

Buon periodo per i californiani, se si pensa che LA è imbattuta da 18 delle ultime 21 gare in MLS; inoltre, nelle ultime 25 gare casalinghe, ha sempre segnato almeno una rete. Los Angeles, poi, è una squadra avvezza all'over 2,5 , segno uscito nelle sue ultime tre partite.

Andamento altalenante in trasferta per New York, che dopo cinque vittorie consecutive è incappato in un pareggio (a Philadelphia) e due sconfitte di fila (a Miami e Charlotte).

Secondo noi, il big match si potrebbe risolvere in favore di Los Angeles: la capolista, poi, è pagata alla pari.

1X2 finale ›
1
Scopri tutti i pronostici

L’intervento necessario e mirato del Senatore Pittella: giocatori salvi

Il fatto che il Senatore Pittella faccia parte della maggioranza (e sia vice presidente del gruppo parlamentare del PD) e di una commissione chiave in Senato, a nostro avviso, potrebbe non essere casuale. Senza dubbio il peso del Senatore democratico non è un dato trascurabile, ci sono discrete possibilità che l’emendamento venga approvato. E’ una soluzione intelligente che conviene a tutti.

Senza l’emendamento Pittella, la tassa destinata a finanziare il Decreto Salva Sport è inapplicabile dal punto di vista tecnico e il TAR Lazio non potrà far altro che renderla ufficialmente lettera morta almeno per il betting exchange, il 2 dicembre.

In ogni caso, i giocatori dovrebbero essere salvi dall’assurda norma che li vorrebbe soggetti a tassazione: attraverso l’emendamento o l’intervento del TAR, il prelievo sarà a carico dei concessionari.

Ma c’è di più: la tassa e il fondo salva sport rischiano di saltare perché il TAR Lazio, oltre ad accogliere i ricorsi di due note piattaforme di Betting Exchange come Betfair e Betflag (e la decisione pare logica) e a concedere la sospensiva, ha emanato un’ordinanza favorevole anche ai bookmakers.

I bonus scommesse di oggi
Scommesse Scommesse
Extra bonus
Fino al 31/12/2022
Quando vinci, vinci due volte
5€ al giorno
5€ di bonus, ogni giorno, per tutte le multiple vincenti di 888 sport a quota @5 o superiore.
INFO

Piazzando su 888 Sport una scommessa vincente a quota almeno @5.0 si riceverà un bonus extra di 5€. E questa promo è applicabile ogni giorno.

Riassumendo:

  • Va piazzata e vinta una scommessa di almeno 10€ a quota almeno @5.0
  • Si riceveranno 5€ extra

La promo è attuabile ogni giorno.

LEGGI DI PIÙ...
Sei già iscritto?
Non sei iscritto?
BONUS DI BENVENUTO
105€

100% fino a 100€ + 5€ bonus casinò

Scommesse Scommesse
Rimborso
Fino al 30/06/2022
Rimborso Champions sullo 0-0
20€
In caso di 0-0 al 90' nelle partite di Champions League, 888 rimborsa sino a 20€ per le scommesse singole perdenti di alcuni mecati
INFO
Durante le partite della Champions League 2021/2022, in caso di risultato al 90' di 0-0, 888 rimborsa la giocata perdente su alcuni mercati sino a 20€. Se si scommette in singola sui mercati Combo bet, risultato esatto, entrambe le squadre segnano in entrambi i tempi o qualsiasi puntata sui marcatori del match  (a quota di almeno 2.0) e il pronostico è sbagliato, scatta il rimborso.
LEGGI DI PIÙ...
Sei già iscritto?
Non sei iscritto?
BONUS DI BENVENUTO
105€

100% fino a 100€ + 5€ bonus casinò

Scommesse Scommesse
Race
Fino al 30/06/2022
Classifiche per le scommesse sportive
15.000€
PokerStars scommesse premia i giocatori più abili e costanti nelle scommesse con delle classifiche a montepremi aggiunto. Vi sono in palio 15.000€ di bonus.
INFO
PokerStars scommesse premia i giocatori più abili e costanti nelle scommesse con delle classifiche a montepremi aggiunto. Vi sono in palio 15.000€ di bonus. I passaggi da rispettare, per aderire alla promo, sono:
  1. Iscrizione tramite la finestra delle missioni;
  2. Giocare scommesse multiple vincenti di tre o più eventi, pre-match o live, su qualsiasi sport, per guadagnare punti per la classifica.
La classifica mensile mette in palio €5.000 di bonus. La classifica settimanale mette in palio €2.500 di bonus. Per guadagnare punti, si devono vincere scommesse, dal momento che ogni 1€ di vincita netta ottenuto piazzando multiple vincenti di tre o più eventi, verrà assegnato un punto. Bonus della classifica settimanale
Posizione Bonus
1 €750
2 €500
3 €350
4 €200
5 €150
6 €100
7 €75
8 €50
9-10 €25
11-25 €10
26-50 €5
Bonus della classifica mensile
Posizione Bonus
1 €1.500
2 €1.000
3 €700
4 €400
5 €300
6 €200
7 €150
8 €100
9-10 €50
11-25 €20
26-50 €10
LEGGI DI PIÙ...
Sei già iscritto?
Non sei iscritto?
BONUS DI BENVENUTO
100€

Progressivo fino a 100€ + 50 free spin

Scopri tutti i bonus scommesse

In questo modo lo sport italiano rischia grosso, non a caso il presidente della Lega Calcio Dal Pino ha già chiesto un’abrogazione parziale del Decreto Dignità per dare il via alle sponsorizzazioni.

Serie A in stato pre-fallimentare senza il Fondo Salva Sport

La Serie A che – al netto degli scontati e superficiali slogan populisti – produce ogni anno un gettito diretto fiscale di 1,2 miliardi di euro, è in stato pre-fallimentare con 15 club di Serie A che non stanno pagando gli stipendi ai propri atleti, a causa dei mancati incassi al botteghino (con gli stati chiusi), la difficoltà nelle vendite del materiale tecnico ai tifosi e nell’incassare l’assegnone pesante delle pay tv.

Senza i soldi dei bookmakers (che non se la sono passata bene nel 2020) e del Fondo, lo sport italiano potrebbe andare incontro ad un epilogo che, ad oggi, pare scontato.

Accogliere questo primo emendamento e salvare il Salva Sport per l’Exchange, potrebbe essere una prima piccola boccata d’ossigeno anche per il fondo Salva Sport.

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.