Vai al contenuto

Gli USA riaprono i confini ai turisti europei: Main Event WSOP salvo per gli italiani

Mancano solo 10 giorni all’inizio delle WSOP 2021 ed è arrivata una bella notizia: poche ore fa, il Governo statunitense ha comunicato ufficialmente di aver riaperto le frontiere per i turisti (vaccinati) residenti in 33 paesi dall’1 novembre dopo 18 mesi di frontiere chiuse per via del Covid-19.

Si aprono le porte per i cittadini degli Stati dell’Unione Europea, del Regno Unito, Cina, Brasile, Sudafrica, India e Iran.

La decisione ha implicazioni forti per quanto riguarda i giocatori di poker europei che potranno partecipare alle ultime 3 settimane delle World Series che si tengono a Las Vegas dal 30 settembre fino al 22 Novembre.

Di fatto gli appassionati potranno giocare in Nevada per 3 settimane, a condizione però che siano vaccinati. E’ una regola d’ingresso adottata sia dalla Casa Bianca che da Ceasars per le WSOP. Ed altri casinò della città stanno adottando regole simili per il poker live, ritenuta un’attività ad alto rischio contagio.

Ci risulta che diversi professionisti italiani stiano già facendo una triangolazione in altri paesi in white list per essere là, con quarantena di 14 giorni. Un paio sono già a Las Vegas a giocare cash game (non possiamo svelarvi i nomi perché sono in incognito).

Max Pescatori e Fabio Coppola stanno tornando a “casa” (Las Vegas) proprio in queste ore per giocare i tornei attesi da più di 2 anni.

Ci sarà quindi fin dai primi giorni una bella schiera di azzurri. Il piatto forte però sarà dall’1 novembre.

Il Main Event WSOP (buy-in da $10.000) inizierà il 4 Novembre. Ci saranno 4 flights con il day 1D in calendario il 7 Novembre.

Oltre al Main Event si giocheranno altri 20 tornei targati World Series.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

In particolare la lotteria del Litte for One Drop No-Limit Hold’em con re-entry illimitati e buy-in da $1.111 in programma l’8 novembre (suona come una seconda chance per gli eliminati dal Main).

Altro torneo low stakes il 10 novembre, il suggestivo CRAZY EIGHTS No-Limit Hold’em 8-Handed ($888).

Il 17 Novembre il suggestivo Poker Hall of Fame Bounty No-Limit Hold’em (freezeout) con buy-in da $1.979.

Sarà poi il turno il giorno dopo le stelle del poker mondiale e i businessmen che si sfideranno nel Super High roller da $250.000.

Gli ultimi giorni saranno dedicati a vari eventi, tra cui tre high roller da $50.000 e $100.000 nei quali non solo i pro americani ma di tutto il mondo si incroceranno per l’ultima volta al Rio Casinò.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.