Vai al contenuto

Ziigmund: esordio positivo su PokerStars

ilari-ziigmund-sahamiesIlari “Ziigmund” Sahamies sta provando tutte le strade possibili per uscire dalla crisi. Dopo aver bruciato 2 milioni di dollari nel 2010 su Full Tilt Poker, non ha iniziato nel migliore dei modi neanche il nuovo anno. Sulla red room, in queste settimane ha maturato un passivo di 172.000$ in 57 sessioni.

Meglio cambiare aria. E così il finnico ha deciso di marcare visita ai tavoli High Stakes di PokerStars con un discreto successo. Stanotte ha macinato più di 1.200 mani ai limiti 25$/50$ e 100$/200$ Pot Limit Omaha, chiudendo in attivo di 47.804$.

Il suo esordio è stato senza dubbio baciato dalla dea bendata: con il nick “Ilari FIN”  ha giocato, in una sfida a tre, contro Daniel “w00kie3z” Cates e Mitch “LooneyGerbil” Carle. In una mano ha vinto 66.378$ centrando un bel poker di K. L’arrivo del player di Helsinki su Stars è una novità assoluta e può essere il preludio per una prossima rivincita contro Isildur1 nel SuperStars Showdown.

Mai come in queste settimane c’è stato un continuo movimento  di players che si sono alternati nei tavoli High Stakes delle due poker room più importanti del mondo. L’annuncio più clamoroso è stato quello di Richard “nutsinho” Lyndaker che aveva minacciato di fare il percorso inverso di Ilari Sahamies e di trasferire tutto il suo bankroll da PokerStars a Full Tilt ma la “provocazione” del regular newyorkese sembra rientrata.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Chi grinda con successo su entrambe le piattaforme è proprio Daniel Cates che è stato il protagonista delle ultime 24 ore: sulla red room, con il celebre nick “jungleman12” ha maturato un guadagno di 281.000$. Non pago, l’uomo della giungla ha arrotondando con altri 31.000$ su PokerStars.

Si è rivisto ai tavoli di Pot Limit Omaha anche Phil Ivey che ha giocato nei 500$/1.000$ solo 65 mani con un utile di 39.000$. Da segnalare che nelle ultime 24 ore, Viktor “Isildur1” Blom ha macinato ben 8.206 hands, chiudendo con un profitto di 58.176$, ai limiti 25$/50$ PLO e 50$/100$ No Limit Hold’em, a testimonianza di essere salito stabilmente di livello nel NLHE. Nei prossimi giorni lo svedese, da buon padrone di casa, potrebbe dare il benvenuto al nuovo arrivato ‘Ilari FIN‘.

COMPARAZIONE GIOCHI
Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.