Gioco legale e responsabile

Cash Game

Phil Hellmuth sbraita, Tom Dwan perde contro un quads: che scintille ad High Stakes Poker!

Sono bastati un paio di episodi affinché Phil Hellmuth tenesse fede al suo soprannome di Poker Brat: quanti insulti a James Bord! Tom Dwan, invece, si è reso protagonista di un piatto perso contro uno dei punti più forti in assoluto nel Texas Hold’em.

Scritto da
19/02/2021 10:00

1.392


L’episodio 10 di High Stakes Poker è stato forse uno dei più intensi e movimentati dell’ottava stagione. Merito di una lineup variegata, ma anche di qualche episodio particolare che ha visto coinvolti, su tutti, Phil Hellmuth e Tom Dwan.

 

Phil Hellmuth

Phil Hellmuth (photo courtesy of PokerGO)

 

Phil Hellmuth in tilt

La mano che ci ha fatto vedere un po’ di vintage Phil Hellmuth è cominciata con James Bord a limpare da UTG con A 9 . Jake Daniels da cutoff ha fatto lo stesso con 2 2 , così come Phil Ivey da bottoen con 7 4 .

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il Poker Brat, però, da big blind si è ritrovato un J J con cui non ha perso tempo a rilanciare a $4.000. Nessuno ha mollato la presa e dunque quattro giocatori hanno visto questo flop:

K K 10

Qui Phil Hellmuth ha fatto solo check, inducendo Bord a puntare $7.000. Fold di Ivey e Daniels, calle del recordman di braccialetti WSOP che poi ha fatto check al buio sul A del turn. Una carta che ha permesso a Bord di portarsi in testa, con annessa bet di $12.000.

L’atmosfera si scalda

“Cosa stai facendo Bordy? Stai tentando di regalarmi dei soldi?”, ha detto Hellmuth facendo call. “Io credo che tu stia cercando di darmeli”.

Sul 6 al river, il Poker Brat ha fatto ancora check: Bord ha preferito adeguarsi, vincendo un pot da $58.400 e scatenando le ire del suo avversario.

“Punta settemila del c***o su flop re-re-dieci”, ha sbraitato Hellmuth. “Questo figlio di p*****a, questo figlio di p*****a. Davvero? Voglio dire, quanto c***o sei stupido?

Hellmuth è andato avanti così per qualche minuto, prima di chiudere la questione con un curioso: Dieci anni fa mi avresti fatto tiltare.

Ok Phil, se questo non è un tilt…

Tom Dwan a bocca aperta

Nel prosieguo della sessione, Chamath Palihapitiya ha piazzato uno straddle da $1.600 e Tom Dwan, primo ad agire, ha alzato la posta a $5.000 con 7 5 . Fold generale e Palihapitiya ha controrilanciato a $17.000 con 9 9 , senza però far desistere ‘durrrr’.

Il flop 10 9 5 ha permesso a Chamath di chiudere il middle set, sul quale è uscito puntando $20.000. Dwan ha chiamato con bottom pair, ma un 9 al turn ha chiuso anzitempo i giochi, regalando al suo avversario un quads di 9!

Doppio check, ma sul 7 al river ovviamente Palihapitiya ha sparato $85.000 su pot da $76.000, rimanendo con appena $9.000.

“Wow”, ha sussurrato Dwan, riflettendo a lungo prima di fare call e di concedere al suo avversario un piattone da $246.000.