Vai al contenuto
jennifer harman bluff negreanu

Chi bluffa un amico… La mano in cui Jennifer Harman umiliò Daniel Negreanu a High Stakes Poker [VIDEO]

Al tavolo da poker non si fanno sconti a nessuno: sconosciuti, amici e parenti devono ricevere tutti lo stesso trattamento.

A dimostrazione di ciò rievochiamo una mano in cui Jennifer Harman fece foldare a Daniel Negreanu il punto migliore durante la prima stagione del format tv High Stakes Poker.

Amici amici e poi…

Non si tratta di un incrocio qualunque. I due sono ed erano amici di lunga data . Insieme ne hanno vissute di belle e curiose.

Giusto l’altro giorno, su Twitter, Jennifer Harman ha ricordato un episodio di quando avevano venti anni, in cui il canadese la accompagnò in banca a ritirare i soldi per giocare a poker e gli impiegati dell’istituto di credito si convinsero che Negreanu l’avesse sequestrata

“Avevamo venti anni, dovevo ritirare dei soldi dalla banca per giocare a poker e mi accompagnò Daniel. Gli impiegati mi portarono in una stanza sul retro e mi chiesero se fosse il mio sequestratore. Al tempo Daniel non arrivava a pesare 60 chili”

Jennifer Harman

Adesso che abbiamo inquadrato il contesto vediamo nel dettaglio la mano in cui la Harman bluffò l’amico.

La mano

Harman openlimpa 600$ A Q , Hellmuth chiama con 10 9 , al pot si aggiunge anche Chan da small blind con 6 5 .

Da grande buio Daniel Negreanu tribetta 5k con K 8 , chiama solo Harman.

Flop 8 J 6 Negreanu check, Harman 8k, Negreanu chiama.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Turn 6 (pot 29,2k) Negreanu check, Harman 16k, Negreanu call.

River 2 (pot 61,2k) dopo il check di Negreanu, alla Harman basta mettere in mezzo una pila da 25k per ottenere il fold dell’amico.

La matematica non cambia con l’amicizia

Al river Harman investe 25k per vincere un piatto di (61,2+25=)86,2k. Per pot odds, il punto di break-even del suo bluff è al 29%: significa che sul lungo periodo esso deve andare a buon fine un numero di volte superiore a questo per garantirle un guadagno.

Dal punto di vista di Negreanu, invece, sulla bet river di Harman il call ha il suo punto di break-even al 22%. Con la sua middle pair evidentemente il canadese non ha creduto di essere buono un numero di volte sufficiente a giustificare il call.

Anche perché stando a cosa dice dopo aver foldato, Negreanu assegna alla Harman un range fortissimo: “Credo tu abbia full di Jack o una coppia di re – dice, forse persuaso dal fatto che una amica fraterna come Jennifer non l’avrebbe bluffato.

Il video

Dopo anni passati a scrivere di altro, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho scritto un paio di libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI