Vai al contenuto

IPO 2018 by PokerStars – Tran Duc “Vietha” al comando, 2172 entries, montepremi da €1.053.420

La prima edizione dell’Italian Poker Open sponsorizzata da PokerStars entra nel vivo, ecco il nostro blog live del day 1C a cura di Stefano Atzei

03.30 - Si chiude il Day1 C, 'Vietha' al comando!
Una giornata entusiasmante, in primis per i numeri (1066 entries per un totale di 2172 iscritti) che vede in totale 612 giocatori staccare il pass per il Day2. Con il garantito da 600.000€ praticamente stracciato grazie al 1.053.420€ di montepremi raggiunto, la prima moneta arriva fino a 200.000€.

Domina la scena il tedesco Tran Duc Vietha, col suo monster stack da 752.900 chip, seguono Kores Zbynek a 464.300 e Diego Raimondi, terzo con 420.000. Quarta posizione per uno scoppiettante Aris Theodoridis che chiude il Day a 416.000, più staccato Giancarlo Tosetto a 383.000. Ottava piazza occupata da Fabio Scepi (340.000), mentre più in là troviamo Simone Speranza (269.000), vincitore della 22ima edizione dell’Italian Poker Open.

I 612 giocatori rimasti in gara si presentereanno domani alle 14.00 per giocarsi un piazzamento minimo da 1.150 riservati al 170° classificato. Dopodiché, con l’ITM già in tasca, il gioco comincerà a farsi più interessante, così come la posta in palio. A seguire il chipleader ‘Vietha’ nel count generale, troviamo Diego Angeli (a sua volta chipleader nella giornata precedente) e Korez Zbynek (secondo quest’oggi). Solo top ten invece per Marco Regonaschi, il migliore del Day1 A.

03.00 - Pot da capogiro sul gong!
Un pot che vale la chipleading provvisoria in questo Day1 C e nel count generale, protagonista il tedesco Tran Duc”Vietha”: a T2400 apre da UTG1, chiama MP da short stack e chiama anche SB. Al flop cascano 8♣ 10♣ 9♦, check per SB, bet per “Vietha”, all-in diretto di MP e call di SB. Tran mette 100K sul piatto ‘committando’ SB che va all-in. Allo showdown 9-9 per SB, Q-J per ‘Vietha’e 7-9 a cuori per MP. Turn A♦ e river 5♥, doppio player out e ‘Vietha’ è chipleader del torneo con 752.500! A breve il report di giornata.

02.30 - Lo spot del giorno, by G. Escobar!
La toccata e fuga di Gianluca da comunque i suoi frutti: nonostante l’eliminazione, il grinder campano ci racconta un degli spot più divertenti di questo Day1 C: “Siamo a T2400, un ragazzo apre a 5.000 da CO, io da BTN flatto con gli Assi (e 37K dietro), da BB uno straniero bravo (l’ho viso diverse volte all’EPT) fa 20.000, flatta OR e io le metto tutte al centro: call, call. Il flop è 6-8-4 rainbow, lo straniero (palesemente carico) fa 30.000…Call. Turn 2♣, lo straniero pusha per l’effective di OR che chiama. Lo showdown? K-K lo straniero e 6-3 per oppo. E sai cosa casca al river? Un 3!” Lo straniero rimane con 30K, Gianluca abbandona il tavolo e prenota un massaggio mentre il vincitore del piatto schizza a 300.000 gettoni. Il buon Escobar la prende comunque con filosofia, come si evince dalla foto sotto…

Un Gianluca Escobar affranto dopo l’eliminazione
02.00 - Da giornalista a poker player e ritorno
Il buon Marco Carli, collega prestato al tavolo verde, sogna un Day2 che sfuma proprio al penultimo livello di gioco. Raggiunta quota quota 75.000 dopo una giornata tribolata, si trova a salutare i 400 player rimasti poco prima dell’ultimo livello di gioco. Lo spot che lo condanna: T2000, apre Carli da UTG1 a 4.000, 3-betta MP a 9.000, all fold, 4-bet 30.000 per Carli, snap push di oppo per i 64.000 totali e call: Q-Q per Marco K-K per l’avversario. Board: 10-K-5-9…e nessun Jack al river a salvarlo: “E’ stata comunque una bella esperienza, da ripetere alla prossima edizione!

01.30 - E poi, all'improvviso, spunta Escobar
Scusi, è possibile caricare il cellulare?” Intento ad aggiornare il blog, con la coda dell’occhio scorgo un ragazzotto ben vestito che mi porge il suo telefono. La voce è familiare, alzo lo sguardo e riconosco Gianluca, arrivato a Campione direttamente da Malta al termine dell’ultimo livello di gioco: “Perché son qua? Mah, tutto un po’ a caso, mi son iscritto all’ultima pausa, dieci minuti prima che finissero le registrazioni!” Nulla di sorprendente d’altronde, è nel suo stile…=)

01.00 - Ultima pausa di giornata!
Quindici minuti di pausa prima degli ultimi due livelli da un’ora. Intanto il buon “Alekj” fa capolino in sala, da osservatore…

00.30 - I blogger portano fortuna...
Vi raccontiamo un piccolo episodio che ha coinvolto Enrico Fiorentin, il gentile amatore che ieri mattina ci ha offerto un passaggio da Milano a Campione. Dopo aver bustato il Day1B, Enrico si è ripresentato quest’oggi allo start, accumulando un ottimo stack fino a una decina di minuti fa, poi accade che: “Ai blind 800/1600 – racconta il protagonista – HJ raisa 3500, BTN (una signora calling station) chiama, SB folda, io da BB chiamo con Q♠J♥. Flop K♦10♠9♦, io check, HJ bet 5000, BTN raise 12500, io re-raise 30000, HJ fold, BTN call. Turn 5♦, io all in 40000, BTN istant call con Q♦10♦…Siamo drawing dead e rimaniamo con poco più di 10.000 chip.” Passiamo di lì a pochi secondi dall’accaduto e dopo esserci fatti raccontare l’action scattiamo una foto di buon auspicio…Cinque minuti più tardi Enrico centra un triple-up! Ecco cosa succede a esser gentili coi blogger…;)

Enrico Fiorentin si diverte sulle montagne russe…
00.00 - Un poker tutto da ridere
Sono ancora 550 i giocatori rimasti in corsa e tra questi scorgiamo il comico Mauro Tarantini, grande appassionato di poker, che non poteva certo mancare a questo evento…

23.30 - Decimo livello
Dopo l’entusiasmo per i numeri ufficiali si prosegue col decimo livello di giornata, blind 600/1200, ante 100. E Angelina ci riprova…

Angela Del Re
23.10 - Payout ufficiale!
Dopo i dati ufficiali sulle entries passiamo alla parte più importante: il payout! Al primo classificato andranno la bellezza di 200.000€, 134.000€ al secondo e 92.000 al terzo, minimum cash 1150€. Qui sotto tutti i premi:

1         200000
2         134000
3           92000
4           67000
5           48000
6           36000
7           27000
8           21200
9            15520
10—12   11400
13—15    8500
16—20   6500
21—25    5200
26—30   4400
31—40   3800
41—50   3300
51—60   2800
61—70   2400
71—80   2100
81—100 1800
101—120 1550
121—140 1350
141—170 1150

23.00 - I dati definitivi!
Ci siamo, ecco finalmente i dati definitivi dell’IPO by PokerStars: 2.172 iscritti totali di cui, 450 al Day1A, 656 al Day1B e 1.066 nella giornata odierna. Il montepremi? 1.053.420€!

Dealer in azione
22.40 - Si riprende!
Livello 500/1000, ante 100…Si attendono i numeri ufficiali…Stay tuned!
22.20 -Break in arrivo!
Tra pochi minuti si concluderà l’ottavo livello di gioco e, al termine della pausa, finiranno anche le registrazioni tardive.
21.30 - Dal sat al seat...
Facendo un giro per i tavoli scambiamo due parole con Stefano Corsaro, qualificato online grazie a un satellite su PokerStars.it: “Mi trovo qua un po’ a sorpresa…Non giocavo più da tempo, stavo quasi pensando di smettere, poi ho ricaricato 100€ per provare il satellite finale e l’ho preso al primo colpo. Non sta andando benissimo sinceramente, si galleggia sui 30 big blind, ma è ancora lunga.” Originario di Pavia, ha colto al volo l’occasione per prender parte a questo meraviglioso evento.

Scopri tutti i bonus di benvenuto
21.00 - Nuovo livello, nuova corsa
Settimo livello appena cominciato, blind 300/600 ante 50, ancora 749 giocatori a darsi battaglia su oltre 900 entries…Si va per i 1.000 ingressi!

Una sala a dir poco affollata nel corso del 7° livello di gioco
20.40 - Mario Llapi, il ritratto della serenità...perduta!
Vediamo un Mario Llapi aggirarsi nervosamente per la sala alla ricerca della via d’uscita. Lo raggiungiamo e gli chiediamo dove si stia dirigendo: “Vado a fare re-entry bro, vuoi sapere come sono uscito?” Conoscendo le sue qualità al tavolo proviamo a dargli credito: “Una mano assurda, siamo a T400 apre MP a 1.100, calla un signore e io con gli Assi da BTN faccio 4.000, cold calla un ragazzo da SB, call e call. Noi giochiamo con 25K circa e su Q-4-3 con due cuori (io ho l’Asso a cuori) check, check, check e c-bet mia a 6.200, call SB, fold OR e call flatter. Turn 8 (no cuori), io shovo diretto con circa una pot size bet e chiamano entrambi! SB gira 5-2 off (!) per una bila secca mentre flatter gioca con K-6 a cuori…Ok sono entrambi deep, ma mettere 40 x in progetto così non ha molto senso, specie da parte di SB!” Ma il river? – chiediamo noi – “River Asso, io chiudo set e SB fa scala…bravo lui!” Dopo i due ingressi tra ieri e oggi, Llapi spara la terza…

Mario Llapi
20.20 - Ma che numeri!!!
Non facciamo in tempo a raggiungere il primo piano che vediamo un aitante Alessandro Borsa raggiungere l’area di gioco dopo aver effettuato l’iscrizione numero 900! Già, perché al momento il count totale ha ampiamente superato le 2.000 entries quando siamo giunti al livello 200/400, ante 50, con oltre due ore per effettuare re-entry e iscrizioni. Insomma, il montepremi garantito da 600.000 è stato letteralmente stracciato!

Alessandro Borsa
19.50 - Ma che numeri!!!
Ebbene sì, 849 iscritti (con 48 re-entry) sono davvero tanta roba e la waiting list continua a crescere. Le 2.000 registrazioni sono vicinissime, ma la sensazione è che verranno superate di qualche centinaia…E ora andiamo a vedere come se la passano i player al primo piano.

19.20 - Ripartiti!!!
Quinto livello, blind 150/300 ante 25.
19.00 - Break!
Prima pausa di giornata, ecco i numeri dopo quattro livelli di gioco: 775 entries (13 re-entry) e 740 player ancora in gioco.

18.30 - Reg time...
Proprio lui, il grande assente: Pepperuocc si schiera a questo Day1 C dell’Italia Poker Open by PokerStars, con Aris Theodoridis al tavolo accanto che promette scintille…

Giuseppe Ruocco
18.00 - Ready for the 4th...
Il quarto livello si avvicina, con blind 150/300 sneza ante. Dal prossimo tassa obbligatoria per tutti, quando il count delle registrazioni raggiunge i 775 iscritti, compresi 13 re-entry.
17.30 - Ma quanti ne siete wagliò?
Superato il muro dei 750 iscritti e siamo soltanto al terzo livello di giornata! Intanto Salvo Bonavena spara la terza cartuccia in questo Day1 C, dopo gli esiti infelici delle giornate precedenti…

16.50 - Secondo livello
Primo livello agli archivi, blind 75/150, ancora nessuna eliminazione al momento…
16.30 - In memoria di Gaetan Cauchy
La sala intera si stringe in un caloroso applauso a Gatean Cauchy e la sua figlia di 4 anni, entrambi vittime di un terribile incidente stradale. Pokerista di lungo corso, il francese era amatissimo tra giocatori e addetti ai lavori: vedere la sala dell’IPO applaudire all’unisono è il giusto tributo alla sua prematura scomparsa. Il buon Gaetan, ovunque si trovi ora, avrà sicuramente apprezzato…

La sala principale applaude in memoria di Cauchy
16.00 - Shuffle up and deal!
E’ cominciato il Day1 C dell’Italian Poker Open by PokerStars con 639 giocatori che hanno affollato la sala principale. Ancora una manciata di tavoli disponibili e poi i nuovi iscritti dovranno andare a riempire la sala appositamente allestita al primo piano…Il che significa che quota 2.000 entries non è affatto una chimera, anzi!

15.00 - Bilancio primi due flight: i numeri
Il day 1B conclusosi all’alba ha registrato 656 entries che si vanno a sommare a quelle del day 1A per un totale di 1.106. L’obiettivo oggi, venerdì 5 gennaio, è quello di raggiungere i 1.937 entries che furono raggiunte nel gennaio del 2017. Nel day 1B (potete leggere la cronaca della giornata) sono riusciti a superare l’ultimo livello solo in 171, per una selezione molto dura. Il chipleader è stato Diego Angeli che ha messo nella busta uno stack preziosissimo pari a 4,5 volte l’average.

Iscriviti a PokerStars.it e prova a vincere il Platinum Pass per il Pokerstars Players Championship

Nel day 1 A invece le iscrizioni sono state 450 e si sono qualificati per il day 2 in 117.

Puoi leggere qui i chipcount completi del day 1A e del day 1B