Vai al contenuto

La seconda vita di Sami ‘LarsLuzak’ Kelopuro che supera la soglia dei $3 milioni nei tornei

Uno dei giocatori più in vista e discussi (per i suoi risultati alterni) negli High stakes online, Sami Kelopuro, solo 4 anni fa affermava riguardo gli MTT online: “Fino allo scorso settembre, giocavo i tornei praticamente ogni domenica ma poi mi sono accorto che il guadagno orario che ci si può aspettare oscilla fra i 100 ed i 200 dollari, e sono convinto che un buon giocatore di PL400 che scelga le partite giuste e multitabli abbastanza possa avere un atteso più alto”.

Sami Kelopuro

I risultati degli ultimi anni negli high stakes online però sembrano averlo fatto tornare sui suoi passi. Il buon Sami sembra aver cambiato idea sui tornei settimanali e poche ore fa ha registrato un secondo posto pesante nel PokerStars Sunday $2.000 che gli consente di superare la soglia simbolica dei 3 milioni di dollari vinti negli MTT online. Le cifre sono solo indicative, considerando che non tengono conto del net, bensì delle vincite comprensive dei buy-in pagati.

Nella sua carriera ha vinto 2,1 milioni di dollari su PokerStars.com (cifra lorda), oltre mezzo milione su Full Tilt e $250.000 su 888Poker con il nick d144n1.

Negli mtt è andato a premio 426 volte ed il colpo più importante che ha messo a segno è stato nel lontanissimo 2011, un mese dopo il black friday quando vinse $735.300 trionfando nel Main Event SCOOP da $10.300 con un prize pool super da 3,8 milioni conteso da 380 players. In heads-up il finlandese ha battuto il regular Tagult.

Kelopuro ai tavoli highstakes di PokerStars.com ha rimediato sonore mazzate di recente: nel 2017 ha perso 1.2 milioni di dollari. I suoi risultati overall lo vedono sotto di $2 milioni su Stars e $3 milioni su Full Tilt.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

20€ FREE CON DEPOSITO DI SOLI 5€ su NewGioco, per giocare a Poker, Scommesse o Casinò. Registrati ora da questo link!
È un’esclusiva Assopoker!

LarsLuzak” però sostiene che proprio l’anno scorso, ai limiti inferiori su PS e negli high stakes di PartyPoker, alla fine abbiamo guadagnato parecchio, a tal punto da aver chiuso l’anno in forte attivo.

Su un forum finlandese sostiene di aver maturato, nel 2017,  un profitto di 380.000 dollari su PokerStars nonostante le forti perdite negli high stakes. Su PartyPoker invece ha registrato 800.000 dollari di attivo in 50.000 mani. “Ho runnato sotto ev, avrei potuto vincere 1,1 milioni”.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.