Vai al contenuto
william-licantropon1-olivieri-vincitore-club-del-poker-road-to-barcellona

William Olivieri dopo la vittoria della 1° tappa ‘Road to Barcellona’: “Con un altro tavolo finale sarò alla finalissima!”

Il vincitore della prima tappa della leaderboard Club del Poker Road to Barcellona è una vecchia conoscenza di AssoPoker: dietro al nickname ‘LICANTROPOn1’ c’è infatti il bolzanino William Olivieri che esattamente dieci anni fa raccontavamo così.

Oggi William gestisce il Coffee Bean a Bolzano e si mantiene ‘giovane di spirito’, anche se da ultra-55enne non riesce più a giocare assiduamente a poker online nelle ore notturne.

“Gioco soprattutto quando ci sono le Series – dice Olivieri – e non riesco a resistere, la domenica la faccio e la metto là, però poi dormo un paio di ore e vado a lavorare bello rinco****nito, se ho qualche day2 è la fine, non capisco più niente.”

La passione mai sopita per le due carte continua a portare William in trasferta, anche se a ritmo più blando rispetto a un tempo.

“La passione c’è sempre, oggi se riesco faccio un live all’anno. Un tempo ne facevo tanti. Ho giocato EPT, IPT, PCA Bahamas… Un po’ tutti i più importanti tornei di poker dal vivo”.

Ed è proprio per la voglia di live che appena William ha visto la ‘Club del Poker Road to Barcellona ha deciso di schierarsi.

“Ogni tanto continuo a leggere le notizie di Assopoker, specialmente seguo Musta e gli italiani nei live o qualche mano. In fondo a un articolo ho visto questa leaderboard e mi è rimasta impressa. Siccome l’EPT Barcellona ancora mi manca, appena ho visto che la leaderboard metteva un ticket in palio ho subito deciso di schierarmi. Conosco bene la città, mi è sempre piaciuta e già da un po’ stavo pensando a una trasferta lì”.

Per questo Olivieri domenica sera ha aggiunto la prima tappa del Club del Poker Road to Barcellona allo schedule:

“Avevo 7 o 8 tavoli e ho fatto due tavoli finali, uno l’ho vinto, l’altro invece era il mini deep SCOOP in cui ho chiuso decimo, il primo premio era 12k che sarebbe stato per nulla male”.

Credo che per arrivare alla finalissima a 36 possa bastare un altro tavolo finale

William ‘LICANTROPOn1’ Olivieri

La run lo ha aiutato soprattutto nel torneo della leaderboard:

Scopri tutti i bonus di benvenuto

“A 3-4 tavoli left vedevo in continuazione mani su mani. Più ero deep più vedevo mani. E’ andato bene un po’ tutto, arrivato all’ultimo tavolo è filato tutto liscio anche se non ricordo mani particolari. Quando mi venivano a vedere ero sempre pieno, non mi hanno mai sculato quindi è andato tutto come meglio non poteva”.

William ricorda però di aver visto alcune giocate particolari degli avversari:

“In particolare all’inizio del torneo ho visto giocate strane, si buttavano un po’ tutti perché volevano fare chips. Quando mi tirano gli stack addosso io non mi scanso”

Adesso l’obiettivo di William è la finalissima a 36 che a giugno metterà in palio il ticket per il Main EPT Barcellona:

“Di sicuro mi iscriverò a tutti i tornei della leaderboard e giocherò quelli che moltiplicano i punti. Credo che per rientrare nei 36, dopo questa vittoria, mi possa bastare arrivare a un altro tavolo finale”.

La concorrenza sarà però agguerrita: giusto ieri la mitica Giada Fang ha annunciato la sua partecipazione alla leaderboard ‘Club del Poker Road to Barcellona‘ in corso su PokerStars (poker)!

Dopo anni passati a scrivere di altro, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho scritto un paio di libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI