Gioco legale e responsabile

Curiosità

Elton Tsang è il giocatore più vincente nella storia del poker? Jason Koon: “Ha vinto più di 100 milioni di dollari”

Jason Koon ha svelato che Elton Tsang avrebbe vinto più di un miliardo di Hong Kong Dollars nelle partite private di Macao, pari a 124 milioni di dollari americani. Potrebbe quindi essere il giocatore più vincente nella storia del poker

Scritto da
25/05/2018 06:50

5.922


Difficilmente un regular delle partite private high stakes decide di parlarne pubblicamente. Trattandosi di contesti molto riservati, con cifre pazzesche in ballo, il rischio di una dichiarazione pubblica è quello di non essere più invitati e perdere la miglior occasione per far soldi della propria vita.

L’anno scorso, però, è successo qualcosa di inaspettato, che ha “costretto” uno dei principali protagonisti delle partite di poker più alte al mondo (quelle che si tengono a Macao, Manila e in Cina) a esporsi pubblicamente. Parliamo di Elton Tsang, giocatore fino a quel momento semi-sconosciuto al grande pubblico: il player di origini asiatiche (ma passaporto canadese) era balzato agli onori delle cronache per la vittoria del One Drop Extravaganza di Montecarlo (torneo a inviti da un milione di euro di buy-in, per il quale era stato coachato da Mustapha Kanit).

A parte quel successo, nessuno sapeva nulla sul suo conto. Poi, Tsang aveva deciso di presentarsi pubblicamente con un solo obiettivo: esporre una scorrettezza subita da Leon Tsoukernik in un home game. Per farlo, aveva però dovuto raccontare qualcosa su se stesso e sul suo percorso, altrimenti le sue accuse sarebbero state poco credibili.

Elton Tsang con Mustapha Kanit (courtesy of Neil Stoddart & Pokernews)

La storia incredibile di Elton Tsang

Così, come avevamo riportato in tre articoli (parte 1, parte 2 e parte 3), il mondo del poker venne a conoscenza di questo personaggio incredibile: nato a Vancouver e trasferitosi a Hong Kong per lanciare un circuito di tornei di poker ben prima del boom di Macao, Tsang era andato broke e poi aveva scalato tutti i livelli del cash game. Dal corrispondente del NL 400 alle partite private più alte di Macao, a cui partecipava ben prima che facessero la loro comparsa Phil Ivey e Tom Dwan.

In questo contesto, Tsang avrebbe vinto cifre semplicemente irreale. Lo si intuisce dalla storia che ha raccontato personalmente (in una sola notte passò da un negativo di 7.6 milioni di dollari a un attivo di 10 milioni di dollari) ma anche da alcune fresche dichiarazioni di Jason Koon. Il professionista americano, recentemente protagonista della partita televisiva più alta di sempre (a Montenegro), ha svelato che Tsang avrebbe vinto più di un miliardo di dollari di Hong Kong, ovvero più di cento milioni di dollari americani.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

La partita televisiva più alta nella storia del poker

“Onestamente non credevo che avrebbero trasmesso la partita in streaming”, ha detto Koon in riferimento al tavolo al quale ha giocato per due piatti milionari in diretta streaming. “Avevo già giocato in un contesto simile ma era privato e molto riservato. Invece questa volta abbiamo giocato mostrando tutto e lo abbiamo fatto a limiti più grandi di quelli mostrati dalla grafica della diretta streaming. In video compariva la conversione delle nostre puntate, perché noi giocavamo in Hong Kong Dollars. Diciamo che solo l’ante era di 13.000 euro, quindi la partita era piuttosto alta…”

Koon ha anche spiegato perché questo genere di partite non si tengono mai a Las Vegas.

“Non esiste un’economia del genere in America. Questi giocatori cinesi possono perdere tranquillamente centinaia di milioni di dollari e non avere alcun problema a riguardo. Avevamo un tizio come loro ai tempi di Full Tilt (probabilmente si riferisce a Guy Laliberté, ndr) e quanto ha perso? Trenta milioni al massimo. È tutta un’altra storia”.

Tom Dwan e Phil Ivey, lontani dalle luci dei riflettori ma ricchissimi

Koon ha poi messo in chiaro un aspetto che avevamo trattato anche noi in un editoriale: il fatto che Ivey e Dwan non giochino a tavoli popolari, non significa assolutamente che siano broke. Anzi, forse significa proprio il contrario…

“Ci tengo a dire una cosa. Tanta gente si chiede dove siano finiti “durrr” e Ivey e quando la loro assenza da certi tornei o programmi televisivi molto popolari si prolunga, molti credono che siano andati broke. Non è proprio questo il caso: Ivey e Dwan giocano in partite inimmaginabili, dove i soldi sul tavolo sono semplicemente irreali“.

È proprio in queste partite private che Elton Tsang avrebbe vinto i massimi.

“In queste partite private dove quasi nessun occidentale può giocare ci sono dei fish cinesi che hanno perso più di 100 milioni di dollari. E allo stesso tempo posso assicurare che ci sono giocatori che hanno vinto più di 100 milioni di dollari in quelle partite”, confessa Koon.

Elton Tsang

Elton Tsang è il giocatore di poker più vincente di sempre?

Come sottolineato dal pro americano, pochissimi occidentali possono giocare a quelle partite. Gli stessi Ivey e Dwan fanno fatica a sedersi con regolarità. Elton Tsang, invece, ha sempre avuto le porte spalancate, anche perché parla il mandarino come un madrelingua.

“Di Elton Tsang posso dire questo: nella partita a blinds €4.000-€8.000 che abbiamo giocato in diretta streaming in Montenegro si comportava come se fosse all’$1-$2 nella poker room dietro casa”, ha detto Jason Koon. “Per lui quei limiti non sono nulla di speciale. Era una partita troppo piccola per i suoi standard. Posso dire che sicuramente lui ha vinto più di un miliardo di dollari di Hong Kong“.

Al cambio attuale, un miliardo di Hong Kong Dollars sono pari a 124 milioni di dollari americani. Stando a quanto dichiarato da Jason Koon (un professionista serio e molto rispettato), Elton Tsang potrebbe essere il giocatore di poker più vincente di tutti i tempi.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento