Vai al contenuto

Poker USA: aumenta l’action High Stakes a Las Vegas

Dopo il ‘black-Friday’ del poker online statunitense,  si è registrato nell’ultima settimana un notevole incremento dell’affluenza nei casinò di Las Vegas. In particolare nella room dell’Aria, la sala da gioco costruita all’interno del faraonico complesso del City Center, i giocatori di cash game hanno dato vita ad un’interessante action.

Shaun Deeb e John Racener accusano Sorel Mizzi

Accusare Sorel Mizzi sembra diventato lo sport preferito dai pro statunitensi dopo i vari scandali che hanno accompagnato il talento canadese in questi anni.  Per ‘Imper1um’ non c’è mai un momento di pace: a pochi giorni dalla sua riabilitazione su Full Tilt Poker, il noto campione dell’online Shaun Deeb l’ha attaccato pubblicamente su alcuni forum, … Continued

NAPT Bounty Shootout: Shaun Deeb scatenato

Shaun Deeb è il mattatore del NAPT Bounty Shootout, evento di punta inserito nel calendario del PokerStars Caribbean Adventure. Il giovane talento statunitense ha spazzato via nel secondo round un tavolo di marpioni come Faraz Jaka e Toby Lewis, oltre a David Cairns e Dean Lyall che nella fase eliminatoria si erano rivelati giocatori particolarmente … Continued

Shaun Deeb vince il secondo braccialetto WCOOP

Se avete la sfortuna di incrociare al tavolo Shaun Deeb, non fatevi ingannare dalla faccia da “bonaccione”, all’apparenza innocua: dentro ha una furia pokeristica che in pochi riescono a contrastare. A soli 23 anni, è uno dei fenomeni del poker mondiale online ed in queste ore ha confermato la sua fama da “killer”.

Clamoroso Shaun Deeb: "basta tornei!"

E’ uno dei giocatori più forti dell’online, tanto da essere attualmente al terzo posto della classifica di Online Player Of the Year, ma forse tutto questo può non bastare. Shaun Deeb getta la spugna, si ritira dai tornei di poker fino a data da destinarsi.