Gioco legale e responsabile

News

Twitch è la nuova frontiera del poker? I numeri dicono di sì

Anche se YouTube rimane ancora la piattaforma più utilizzata dai content creator, la categoria poker su Twitch è sempre più popolata e grande. Merito dei top ambasciatori come Lex Veldhuis e Phil Galfond, ma lontano dalle luci dei riflettori, tanti piccoli streamer crescono.

Scritto da
20/05/2020 12:00

2.382


Anche se è ancora piuttosto lontana dalla top ten, la categoria poker su Twitch sta crescendo a vista d’occhio. L’intrattenimento pokeristico sulla nota piattaforma di streaming è letteralmente esploso negli ultimi mesi, quasi triplicando i numeri di inizio 2020.

Ma è davvero soltanto “merito” dell’emergenza sanitaria, che ha costretto in casa milioni di persone in tutto il mondo? Sicuramente la situazione particolare che stiamo vivendo ha aiutato, ma il trend si è confermato anche nelle ultime settimane, quando molte delle restrizioni sono state allentate.

 

Twitch poker

Lex Veldhuis in stream durante il Main Event SCOOP

 

L’esempio diLex Veldhuis e Phil Galfond

Lex Veldhuis ha vissuto una deep run al recente SCOOP Main Event. L’ambassador di PokerStars ha chiuso al 15° posto, incassando 62.620 dollari. Lo ha fatto in diretta streaming su Twitch, arrivando a battere il suo record di spettatori connessi contemporaneamente: 58.500.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Mai prima dello SCOOP Veldhuis era arrivato ad una tale “audience”. Lo stesso poker player ha rivelato che il picco più alto raggiunto in precedenza era di circa 36.000 concurrent (termine che, appunto, si usa per indicare il numero di spettatori connessi in un determinato momento dello stream).

Ma non è solo Veldhuis ad andare forte con il suo poker su Twitch. Anche Phil Galfond, nello stream conclusivo della sua prima Galfond Challenge contro VeniVidi, era riuscito a raggiungere un rispettabilissimo picco di 23.000 viewer.

I numeri del poker su Twitch

Ma analizziamo i dati del poker su Twitch grazie alle statistiche di TwitchTracker, un utilissimo tool che raccoglie i numeri non solo delle macrocategorie, ma anche dei singoli canali di tutti gli streamer della piattaforma.

Diamo un occhio ai numeri più significativi:

  • 873 spettatori medi negli ultimi 7 giorni
  • Picco massimo di 66.466 spettatori (il 19 maggio)
  • 131 canali attivi in media negli ultimi 7 giorni
  • Picco massimo di 422 canali contemporaneamente attivi (il 26 aprile)
  • 342.207 ore di contenuti guardati negli ultimi 7 giorni
  • 106 spettatori per canale negli ultimi 7 giorni

Ma forse è il grafico sull’andamento dei canali e degli spettatori dal gennaio 2017 ad oggi quello a fornirci l’impatto maggiore:

 

Twitch poker

 

A gennaio 2017, la categoria poker su Twitch aveva una media di 48 canali e 4.521 concurrent. A gennaio 2020, c’erano 82 canali e 5.387 concurrent. Ma guardate gli ultimi 3 mesi:

  • Marzo: 105 canali e 7.359 concurrent
  • Aprile: 140 canali e 9.988 concurrent
  • Maggio: 138 canali e 13.079 concurrent

Twitch sorpasserà YouTube?

In Italia sono ancora pochi gli streamer di poker su Twitch, come ad esempio Mattia ‘yowatchmewin’ Festa, ma di per sé la piattaforma di streaming in Italia non ha ancora raggiunto il suo massimo potenziale, neppure nel settore dei videogiochi – per il quale è nata.

Eppure i dati globali non mentono. Se analizziamo il trend da giugno 2019 a maggio 2020, possiamo vedere come il numero degli spettatori medi sia sempre cresciuto, ad eccezione di una battuta d’arresto nell’ottobre dell’anno scorso:

 

 

Anche se YouTube rimane la piattaforma d’elezione per i content creator del poker, Twitch continua il suo processo di crescita: arriverà presto o tardi il sorpasso?

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento